Cifre e fatti

I bambini in età scolastica sono inesperti e vulnerabili

Ogni anno nella circolazione stradale in Svizzera 950 bambini fino ai 14 anni s’infortunano a piedi, in monopattino o in bici; il 40% sul tragitto casa-scuola. 750 bambini se la cavano con ferite lievi, 190 riportano invece lesioni gravi. 7 bambini perdono la vita.

Attraversare la strada per i bambini non è un gioco da ragazzi

Nella fascia d'età da 5 a 9 anni i bambini subiscono incidenti soprattutto mentre attraversano la carreggiata, a piedi o in monopattino.

  • In ¾ dei casi si tratta di collisioni con automobili.
  • Quasi il 60 % s’infortuna vicino a un passaggio pedonale.
  • In ¾ dei casi sono loro stessi a causare il grave incidente vicino alle strisce pedonali.

Tuttavia, i bambini non s’infortunano solo sul percorso casa-scuola, ma anche recandosi, ad esempio, a lezione di chitarra, al parco giochi o in piscina. Gli incidenti capitano in qualsiasi periodo dell’anno, in particolare però nei mesi più caldi, quando i bambini trascorrono più tempo all’aria aperta.

Fonte: USTRA, valutazione UPI

Anche in bici per i bambini la circolazione stradale costituisce una sfida

In Svizzera, ogni anno 340 bambini tra i 4 e i 14 anni in bicicletta vengono coinvolti in incidenti stradali. Fortunatamente, 288 se la cavano con ferite lievi, ma 50 riportano lesioni gravi, due di loro perdono la vita tutti gli anni.

Due terzi di tutti gli incidenti ciclistici di bambini sono collisioni con un veicolo o con un pedone, spesso a un incrocio o a un imbocco, ad esempio nello svoltare. Frequenti i casi in cui gli utenti della strada vengono sorpresi dal bambino. Questo significa concretamente che nel 55% di tutte le collisioni sono i bambini a causare l’incidente.

Spesso i bambini cadono da soli: gli incidenti per colpa propria rappresentano circa un terzo e in molti casi sono dovuti alla distrazione o alla scarsa padronanza della bici.

Fonte: USTRA, valutazione UPI

Ogni incidente è uno di troppo

La campagna percorso casa-scuola promossa dall’UPI, dal Fondo di sicurezza stradale e dalla polizia sensibilizza i conducenti al fatto che i bambini vedono il mondo con altri occhi e sono imprevedibili. Qui. Ora. E ovunque. Grazie al tuo contributo, la campagna rende più sicuro il tragitto casa-scuola per tutti i bambini

Grazie di usare anche tu una doppia prudenza nella circolazione stradale.