5 motivi per cui i bambini sono imprevedibili

I bambini vivono il tragitto casa-scuola come un gioco. Sono immersi nel proprio mondo e tutto il resto passa in secondo piano; anche la strada con i suoi pericoli. Quindi, come automobilista devi sempre potere reagire. Anche se in teoria sanno come dovrebbero comportarsi nella circolazione stradale, i bambini spesso fanno esattamente il contrario. Perché? Scoprilo tu stesso.

Realtà virtuale: grazie a speciali occhiali o al cardboard combinato con il tuo smartphone puoi vivere il percorso casa-scuola dalla prospettiva di un bambino. prospettiva a 360 gradi.

I bambini sono giocherelloni e si distraggono facilmente.

Guarda lì, cos’era questo rumore? I bambini amano il movimento, hanno un’energia inesauribile e sono dotati di una fervida immaginazione, corrono e saltano sul marciapiede o di punto in bianco si trovano sulla carreggiata. I bambini si distraggono facilmente, percepiscono i pericoli meno consapevolmente degli adulti e agiscono in modo imprevedibile.

I bambini non sono ancora in grado di valutare correttamente distanze e velocità.

Riesco ad attraversare la strada prima dell’auto, eppure me la ritrovo davanti all’improvviso. Per i bambini sotto i 10 anni valutare correttamente la distanza dell’autobus o la velocità di un’e-bike rappresenta una vera e propria sfida.

I bambini sono ancora piccoli e hanno un campo visivo limitato.

Vedo qualcosa che tu non vedi: la statura dei bambini non permette loro di guardare oltre determinati ostacoli, come ad esempio un’auto parcheggiata. Viceversa, non vengono nemmeno percepiti facilmente dall’automobilista o dalla ciclista. Inoltre, ai bambini occorre più tempo per elaborare le informazioni e reagire in modo corretto.

I bambini non sono ancora in grado di cogliere per tempo i pericoli

Non mi succede niente. O forse sì? Ai bambini risulta difficile focalizzare la loro attenzione sulle cose importanti. Non sanno prevedere correttamente le situazioni pericolose e porsi nella prospettiva degli altri, soprattutto i più piccoli.

I bambini faticano a localizzare e contestualizzare i rumori.

Che tipo di rumore è questo e da dove arriva? Nelle situazioni complesse della circolazione stradale i bambini non distinguono il rumore di un tosaerba nel giardino dei vicini da quello di un’auto che si avvicina. Individuare un determinato rumore tra gli altri è complicato e richiede una certa esperienza.

5 consigli per un percorso casa-scuola sicuro

Cinque a colpo d’occhio: scopri come rendere più sicuro per i bambini il tragitto casa-scuola con qualche semplice accorgimento.